RICETTA

 

1 coratella di abbacchio (insieme delle interiora vicino al cuore: milza, polmone, fegato, cuore e rognone)
4 carciofi romani
1/2 cipolla fresca piccola
1 bicchiere abbondante di vino bianco Frascati
1 spicchio d’aglio
4 cucchiai d’olio extra vergine

Est Est Est di Montefiascone
Coratella con carciofi

Dopo averli ben puliti i carciofi si tagliano a spicchi e si immergono in acqua acidulata con limone. Versare in una padella l’olio, l’aglio ben schiacciato e la cipolla tagliata sottilissima, e, non appena l’olio ben caldo, vi si versa la coratella tagliata a pezzi non troppo grossi. Alzare la fiamma, e, mescolando spesso, si fa rosolare la coratella e quando incomincia a emettere una specie di fischio, si aggiungono i carciofi, il sale ed un poco di pepe. Lasciare cuocere ancora qualche minuto, aggiungere il vino, abbassare la fiamma e mettere il coperchio. Mescolare ogni tanto fino a completa cottura facendo attenzione a non farla cuocere troppo altrimenti si indurisce. Dividere la coratella in 4 piatti ben caldi.