RICETTA

 

1 cosciotto di agnello dal peso di circa kg 1,300
150 gr di finocchietto selvatico
1 spicchio di aglio
sale e pepe q.b.
5 gr di burro
farina q.b

Cannonau
Agnello alla moda del pastore

Disossare il cosciotto di agnello lasciando l’osso dello stinco. Preparare un trito grossolano con il finocchiello selvatico e l’aglio e disporlo all’interno del cosciotto, avendo cura di imbrigliarlo per bene con dello spago da cucina.
Prendere una casseruola poco pi¨ grande del cosciotto e metterci 30 gr.di olio di oliva e farlo scaldare. Nel frattempo infarinare il cosciotto in modo da togliere l’umiditÓ che si forma intorno. Mondare una carota e una cipolla, mettere il cosciotto a rosolare aggiungere la carota e la cipolla tagliata a metÓ. Una volta ben rosolato bagnare con un po' d'acqua, girandolo spesso, senza farlo asciugare troppo.
A cottura ultimata se notate che il fondo Ŕ troppo liquido prendete 5 gr. di burro e amalgamatelo con un po’di farina; aggiungete questa amalgama al fondo di cottura mescolando bene e filtrate il tutto al passino e mettete da parte.
Tagliate il cosciotto a fettine dello spessore di 5 mm., disponetelo su di un piatto e nappatelo con il sugo giÓ pronto.